Dipendenze: Cgil e Fp, iniziativa su Lea e riduzione del danno


‘La sfida dei servizi essenziali di assistenza per la riduzione del danno. La riorganizzazione dei servizi per le dipendenze’ questo il titolo dell’iniziativa promossa da Cgil e Fp Cgil per mercoledì 13 novembre. Si tratta di una giornata di riflessione sulla riduzione del danno, inserita nei Livelli Essenziali di Assistenza nel 2017, e sulla riorganizzazione dei servizi per le dipendenze, promossa in vista della Conferenza Nazionale delle droghe, di cui la Confederazione è fra i promotori, che si terrà a Milano dal 31 gennaio al 1° febbraio 2020.

In Italia si assiste da tempo a un rilancio della vecchia e fallimentare politica centrata sulla ‘lotta alla droga’, che, nei fatti, è stata la guerra ai drogati, ha criminalizzato gli usi, riempito le carceri, impoverito i servizi, pensato la prevenzione in termini securitari e repressivi, piuttosto che informativi e formativi. Da anni, invece, la politica dei quattro pilastri (prevenzione, riduzione del danno, terapia e reinserimento e repressione del traffico illecito) è il riferimento per gli interventi più avanzati in tutta l’Europa.

La Riduzione del Danno è strumento fondamentale di intervento in tutti i contesti, anche all’esterno dei servizi strutturati, sia in termini di limitazione dei rischi e di prevenzione che di salute, anche pubblica. Ed è strumento importante di innovazione dei servizi. I tanti operatori, sia del servizio pubblico sia del privato sociale, che in questi anni hanno continuato a fornire servizi di elevata qualità, innovativi, spesso non valorizzati ed adeguatamente riconosciuti e valorizzati, lo sanno bene.
Di questo si è discusso mercoledì 13 novembre presso la Cgil nazionale in Corso d’Italia 25, sala G. Di Vittorio a partire dalle ore 10.00. Hanno partecipato alla discussione operatori impegnati da anni nei servizi per le dipendenze per chiedere ai decisori politici che quanto previsto nei LEA diventi finalmente un diritto esigibile su tutto il territorio. Alla tavola rotonda su ‘L’attuazione dei Lea, il riordino dei servizi. Un dialogo con le istituzioni’  hanno partecipato i rappresentanti di alcune Regioni, della conferenza Stato regioni, del ministero della salute e dell’Anci. Ha concluso i lavori Rossana Dettori, segretaria confederale della Cgil.

Scarica il programma


Materiali:

– ‘LEA: la riduzione del danno è un diritto’, le proposte delle associazioni, clicca qui
– Area Welfare – F2  Approfondimento sui servizi per le dipendenze, clicca qui

– Regione Piemonte BU19 09/05/2019, Deliberazione della Giunta Regionale 12 aprile 2019, n. 42-8767, clicca qui

  • – Regione Emilia-Romagna, Deliberazione della Giunta regionale 2 agosto 2017, n. 1184, clicca qui
  • Allegato 1allegato 2

Decima edizione ‘Libro bianco sulle droghe’, clicca qui