Coronavirus: Cgil, garanzia a lavoratori Pa e subito assunzioni


Roma, 24 febbraio – “Occorre dare garanzia a tutti gli operatori pubblici di lavorare in sicurezza e occorre intervenire con assunzioni straordinarie, in particolare nei servizi sanitari, che in alcuni casi sono allo stremo”. Ad affermarlo è il segretario confederale della Cgil, Tania Scacchetti, in occasione del tavolo a palazzo Vidoni convocato dal ministro della Pa, Fabiana Dadone, sulla gestione dell’emergenza Coronavirus nei servizi pubblici, aggiungendo che: “Nelle norme che si intendono assumere subito bisogna poi garantire la copertura di tutte le assenze dal lavoro determinate da misure assunte o per ragioni sanitarie o per ragioni precauzionali, così come da subito vanno dotati gli operatori nelle aree coinvolte di dispositivi di sicurezza”, conclude Scacchetti.

Un documento della Fp Cgil che elenca i provvedimenti da assumere con urgenza nei comparti pubblici