Contratti: firmato accordo Confindustria-sindacati


FOTO

ASCOLTA su RadioArticolo1 l’intervento del segretario generale della Cgil in conferenza stampa


Firmato l’accordo sul nuovo modello contrattuale e di relazioni industriali dal presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, e dai leader di Cgil, Cisl e Uil, Camusso, Furlan e Barbagallo, dopo la sigla del testo nella notte del 28 febbraio.

Conferma i due livelli di contrattazione (nazionale e aziendale o territoriale), indica i criteri di calcolo degli aumenti salariali, introduce il Trattamento economico complessivo e minimo (Tec e Tem) e definisce per la prima volta la misurazione della rappresentanza anche per le imprese.

“È un investimento che facciamo sulla funzione della contrattazione ed è un investimento sull’autonomia delle parti sociali. Veniamo da una stagione in cui è stata messa in discussione”. Lo ha sottolineato il segretario generale della Cgil Susanna Camusso, evidenziando che “bisogna rafforzare nel nostro Paese la centralità del lavoro”.

Download the PDF file .


2 marzo 2018 – Camusso, documento conclusivo evidenzia efficacia ruolo di regolazione economica e sociale delle parti

28 febbraio 2018 – Contratti: concluso confronto tra Confindustria e sindacati