CGIL: dal 12 al 14 luglio terza edizione festa nazionale ‘Giovani NON+’


Giunge alla sua terza edizione la festa nazionale dei giovani della CGIL che quest’anno si terrà a Paestum dal 12 al 15 luglio. All’assemblea conclusiva del 14 luglio parteciperà il Segretario Generale della CGIL, Susanna Camusso

Giunge alla sua terza edizione la festa nazionale dei giovani della CGIL che quest’anno si terrà a Paestum dal 12 al 14 luglio dietro lo slogan ‘Domani è un altro mondo. Rappresentiamo il cambiamento’. Alla giornata conclusiva del 14 luglio parteciperà anche il Segretario Generale della CGIL, Susanna Camusso.
Tre intense giornate di dibattito, promosse dai Giovani della CGIL, sui principali temi d’attualità: come ricomporre il lavoro e combattere la precarietà, le nuove frontiere della contrattazione, il modello di sviluppo e la lotta alla disoccupazione giovanile, nuove generazioni e diritti di cittadinanza e tanto altro ancora.
L’appuntamento, finalizzato a creare un’occasione di confronto, formazione e aggregazione tra i giovani quadri e delegati della CGIL e tra le realtà giovanili che, in questi anni, si sono mobilitate insieme ai giovani del sindacato, vedrà oltre alla partecipazione di dirigenti sindacali, il contributo di esponenti del mondo della politica, attivisti e ricercatori.
“Il cambiamento è già in atto – si legge in una nota dei ‘Giovani NON+ disposti a tutto’ – ma non è neutro. Va rappresentato – spiegano – ma anche orientato e gli attori di questo processo non possono che essere i giovani, le migliori energie e risorse di cui il nostro Paese dispone: oggi sprecate, domani (speriamo) protagoniste. Non c’è alternativa al cambiare tutto: linguaggi, schemi interpretativi della realtà, pratiche”.
La lotta alla precarietà è, per i giovani della CGIL, il punto di partenza di questo processo di cambiamento, e “la scommessa su cui si deve necessariamente cimentare il sindacato”. Per sconfiggere la precarietà che oggi ha investito l’intera generazione che si affaccia al lavoro, trascinando con sé tutto il Paese, i giovani della CGIL indicano alcune strade, innanzitutto “sperimentare nuove pratiche organizzative e di reinsediamento per sindacalizzare il lavoro discontinuo e frammentato e allo stesso tempo puntare su una contrattazione collettiva inclusiva, capace di estendere la rappresentanza, ricomporre le filiere del lavoro e riconquistare nuovi rapporti di forza”. Ma vuol dire anche, proseguoni i giovani della CGIL “saper cogliere i caratteri e le contraddizioni del sistema produttivo, dei processi territoriali, europei e globali, e interrogarsi sul ruolo dell’azione sindacale per orientare uno sviluppo sostenibile dal punto di vista ecologico e sociale”. “Un nuovo mondo si sta rapidamente costituendo – concludono i Giovani della CGIL – noi vogliamo rappresentare il cambiamento che restituisca forza al lavoro e libertà alle persone”.

Per info sul pernottamento a prezzi convenzionati (camping e alberghi) contattare Consorzio Cilento Incoming – Tel: +39 0828 1991330 – Fax. +39 0828 1991331 Email: info@cilentoincoming.eu