Cgil, Cisl e Uil aderiscono all’Alleanza per l’Infanzia


Roma, 15 novembre – “La diminuzione della natalità nel nostro Paese è sempre più preoccupante, l’attenzione politica alle bambine e ai bambini è ancora insufficiente e non rientra in un quadro organico di interventi”. È l’affermazione dei Segretari Confederali di Cgil, Cisl e Uil Rossana Dettori, Andrea Cuccello e Silvana Roseto

“E’ apprezzabile – proseguono – lo sforzo fatto nel Disegno di legge di bilancio 2020 nel prevedere risorse economiche dedicate alle politiche di sostegno della famiglia, ma è necessario aprire una riflessione comune che spazi su tre grandi temi: il sostegno economico, la diffusione di servizi sociali e percorsi educativi di qualità e il rafforzamento del sistema dei congedi rivolti ai genitori”.

“Per questo come Cgil, Cisl e Uil abbiamo aderito all ‘Alleanza per l’infanzia’, che attraverso analisi, studi, riflessioni e confronti vuole contribuire a costruire proposte comuni che guardino, con lungimiranza, al benessere di tutte le bambine e bambini”, concludono Rossana Dettori, Andrea Cuccello e Silvana Roseto.

Leggi anche il comunicato stampa dell’Alleanza per l’Infanzia