Cgil: Camusso, il 24 febbraio in piazza per ’Mai più fascismi, mai più razzismi’


Roma, 21 febbraio – Il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, sul suo profilo Twitter, spiega le ragioni per le quali sabato 24 febbraio sarà in piazza a Roma per partecipare alla manifestazione, indetta dall’Anpi, dalla Cgil e da altre 21 associazioni, e dire sì a “Mai più fascismi, mai più razzismi”.

“Per dire no a ogni deriva razzista, oscurantista e autoritaria. Per dire no a ogni demagogia che fomenta paure, rancori e xenofobia. Diciamo sì all’integrazione e alla gestione positiva delle politiche migratorie”, scrive Camusso su un primo tweet.

“Per dire no a revisionismo e riduzionismo del fascismo, dei suoi crimini e della propaganda. Diciamo sì alla Costituzione e allo scioglimento delle organizzazioni di ispirazione fascista”, si legge ancora su un secondo tweet.

“Per dire no alle intimidazioni e alla violenza fascista e razzista. Per dire no alla paura. Diciamo sì alla democrazia, alla solidarietà, alla sicurezza, alla partecipazione e all’eguaglianza sociale”, conclude Camusso con un terzo tweet.