Cgil: 13 dicembre iniziativa a Taranto ‘Ilva: una contrattazione per tutela salute, ambiente, lavoro’

Landini: “Bene ripresa trattativa. Ognuno faccia la sua parte, ritirare ricorso al Tar”


Roma, 7 dicembre – Mercoledì prossimo, 13 dicembre, si terrà a Taranto, presso la Sala Resta del centro congressi Subfor (viale Virgilio, 152, ore 9.30) l’Attivo dei quadri e dei delegati della Camera del Lavoro, dal titolo ‘Ilva: una contrattazione per la tutela della salute, dell’ambiente, del lavoro’.

All’assemblea parteciperanno, tra gli altri, il segretario generale della Cgil di Taranto Paolo Peluso, il segretario generale della Cgil Puglia Pino Gesmundo, la segretaria generale della Fiom Francesca Re David e il segretario confederale della Cgil Maurizio Landini.

“Un appuntamento importante – sostiene Landini – poiché ci permetterà di confrontarci con la cittadinanza e le istituzioni territoriali su una partita strategica per il Paese, e poiché sarà l’occasione per discutere delle proposte da avanzare nel corso della trattativa al ministero dello Sviluppo economico, che riprenderà nei prossimi giorni”.

Nel merito il segretario confederale della Cgil ricorda che “al tavolo si discuterà di tutti i temi al centro della vertenza: dagli investimenti all’occupazione e al salario, dagli appalti al centro di ricerca e sviluppo, dalla valutazione del danno sanitario alle questioni riguardanti l’ambiente, come la copertura dei parchi minerari e il piano di bonifiche”.

“Alla luce dell’importante iniziativa del ministro Calenda per la riapertura della trattativa – conclude Landini – è bene che tutti i soggetti coinvolti facciano la propria parte, compreso il ritiro del ricorso presentato al Tar della Puglia”.