Ceta: la Cgil scrive ai parlamentari europei


In allegato una lettera a firma del segretario generale Susanna Camusso e del responsabile politiche internazionali e europee Fausto Durante in cui chiediamo ai parlamentari italiani eletti al Parlamento europeo di esprimere voto contrario alla ratifica del CETA (Canada Europe Trade Agreement – Accordo commerciale Europa Canada).

Oltre all’appello al voto, la CGIL evidenzia una serie di criticità rispetto al testo sottoposto al voto dei Parlamentari Europei e chiede invece di riaprire un negoziato affinché si giunga a un accordo progressista, improntato alla creazione di lavoro di qualità e alla salvaguardia degli standard europei in materia di diritti.

Scarica la lettera Camusso, Durante


CONTINUA A LEGGERE