Carmelo Barbagallo – biografia


 

 

 

Carmelo Barbagallo – Segretario generale della Uil. Dopo anni di lavoro minorile e al nero viene assunto in una concessionaria d’auto. Comincia così un periodo lungo quindici anni in cui, cambiando più volte mestiere, acquisisce una grande esperienza del mondo del lavoro. Approda, infine, alla Fiat di Termini Imerese, che diventa per lui, operaio specializzato, la fucina in cui si forgia all’attività sindacale. Lì inizia il suo percorso che, da delegato, lo porterà sino alla carica di segretario generale della Uil Sicilia. Le sue battaglie civili, in difesa della legalità, lo rendono un bersaglio della mafia, subendo gravissimi atti intimidatori. Nel giugno del 2000 viene eletto in segreteria confederale nazionale con delega all’organizzazione. Nominato al vertice dell’organizzazione nazionale, il 21 novembre 2014 Barbagallo è stato riconfermato, all’unanimità, segretario generale della Uil al termine del XVII Congresso nazionale svoltosi a Roma dal 21 al 23 giugno 2018.