Caporalato: Cgil, bene manifestazione nazionale Bari

Camusso, approvare subito legge


Roma, 25 giugno – La Cgil esprime “grande soddisfazione per la piena riuscita della manifestazione nazionale unitaria indetta da Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil”.

“Oltre 15mila braccianti e operai agricoli – sottolinea il sindacato di Corso Italia – questa mattina sono scesi in piazza a Bari per dire no al caporalato, allo sfruttamento del lavoro in agricoltura e per il rinnovo dei contratti provinciali di lavoro”.

Per la Cgil è urgente arrivare all’approvazione della legge contro il caporalato che e’ all’esame del Senato.

“Chiediamo al governo – afferma il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso – di passare dalle tante parole ai fatti e di insistere perché il Parlamento approvi velocemente la legge contro il caporalato, ferma al Senato dal gennaio scorso, che recepisce norme importanti avanzate unitariamente dai sindacati”.