Caporalato: Approvato in Senato ddl. Ora passa alla Camera


(U.S. Coltiviamo Diritti – Roma, 2 agosto 2016) La rete “Coltiviamo diritti” esprime soddisfazione per l’approvazione da parte del Senato del disegno di legge contro il grave sfruttamento dei lavoratori in agricoltura e contro il caporalato. Si tratta di un provvedimento importante atteso da oltre un anno a seguito delle tragedie avvenute nel corso dell’estate 2015 quando persero la vita diversi lavoratori, italiani e stranieri, a causa delle gravi condizioni di lavoro.

La nuova legge dovrebbe attivare strumenti più efficaci nel contrasto allo sfruttamento colpendo i patrimoni con la confisca e punire gli enti o aziende che si avvalgono dei caporali per reclutare mano d’opera in nero, oltre a rafforzare la Rete del lavoro agricolo di qualità. Si tratta di un primo passo importante verso il ripristino delle condizioni minime di civiltà in quei luoghi di lavoro dove viene prodotto il cibo che arriva sulla tavola di tutti i cittadini. Ora si attende il rapido varo della legge con l’approvazione da parte della Camera.

L’adozione definitiva della legge dovrà poi essere seguita da politiche attive e dai necessari stanziamenti per rendere più efficace il lavoro ispettivo e di controllo accompagnato da una attività di prevenzione e di promozione dell’agricoltura sana partendo dalle esperienze positive che, oltre ad applicare il contratto collettivo quindi nel rispetto della dignità e dei diritti dei lavoratori, adottano il biologico, la filiera corta e l’etichettatura trasparente dei prodotti, operano per un’autentica agricoltura di qualità.

Infine, la rete “Coltiviamo diritti” chiede al governo un impegno fattivo e concreto nell’immediato per il pieno dispiegamento delle iniziative contenute nel Protocollo del 26 maggio tra Ministeri, regioni, sindacati e società civile affinché gli impegni assunti in merito all’accoglienza, il trasporto, la salute e l’inclusione sociale dei lavoratori coinvolti nella stagionalità agricola siano onorati, a partire da queste settimane estive in cui se ne ravvisa un forte bisogno.

La rete Coltiviamo Diritti


www.coltiviamodiritti.altervista.org