Camusso su Huffington Post: ipocrita tutelare il corpo delle donne solo in gravidanza


La Gestazione per altri ha determinato un irrompere nel dibattito pubblico del tema della “tutela” del corpo della donna come mai successo prima, neppure sul femminicidio. L’ho ascoltato provando a distinguere tra il frastuono del posizionamento politico e l’interrogarsi vero, in particolare di quelle donne che, partendo da sé, parlano di una scelta legata al dono, agli affetti, alla disponibilità di fare per altri. E mi sono domandata: lo farei? Non sono giunta a una risposta definitiva, ma certo non lo escludo. E mentre non lo escludo mi convinco sempre di più che comunque non avrei una “morale giusta” da proporre. Anzi, vivo chi propone la propria “morale”, propugnandola a vincolo per tutti, come una limitazione della libertà. Leggi tutto