Cala l’aspettativa di vita, tra tagli e poca prevenzione


Proprio mentre il DEF 2016 annuncia minori investimenti per la sanità pubblica, rivelando che i nuovi tagli sono già stati decisi da Stato e Regioni, l’Istat segnala, per la prima volta nella nostra storia recente, un arretramento nella speranza di vita.

Secondo l’ultima rilevazione Istat (pubblicata su “Noi Italia 2016”) la speranza di vita di uomini e donne in Italia nel 2015 è scesa: da 85 anni a 84,7 anni per le donne e da 80,3 anni a 80,1 anni per gli uomini.

Sono piccole variazioni, forse, ma che vanno prese come un serio campanello d’allarme.

Leggi il documento completo