Audizione Cgil in Commissione Lavoro alla Camera sulla governance degli istituti previdenziali


Si è svolta questa mattina, martedì 18 dicembre, l’Audizione di Cgil, Cisl, Uil e Ugl in Commissione Lavoro alla Camera sulla Governance degli Istituti Previdenziali.

L’audizione nello specifico verteva nell’esame delle proposte di legge C.479 Cantone e Murelli, recanti modifiche al decreto legislativo 30 giugno 1994 n.479, concernenti l’ordinamento e la struttura organizzativa dell’INPS e dell’INAIL.

Le due proposte di legge sopra citate, praticamente identiche, di fatto danno continuità al lavoro che la precedente Commissione Lavoro aveva portato avanti, per ridefinire la Governance degli isitituti previdenziali, con la reintroduzione dei Consigli di Amministrazione, soppressi con il decreto Salva Italia (legge 122/2010), che aveva fatto convergere sui Presidenti degli istituti i loro poteri e le loro funzioni.

Ci auguriamo che questo tema, per noi centrale, che fa parte della nostra piattaforma unitaria, possa essere finalmente affrontato, con un confronto costruttivo sul sistema di Governo dei due Enti INPS-INAIL, che detengono un ruolo fondamentale, peculiare ed unico nel panorama delle pubbliche amministrazioni italiane ed europee.

Abbiamo ribadito la necessità di arrivare ad una vera Governance “duale” rafforzando il ruolo delle parti sociali nei Civ (Csv), alla revisione di funzioni e compiti dei tre principali organi – di indirizzo e vigilanza, di rappresentanza legale dell’Ente, di indirizzo politico-amministrativo.

Nella Memoria che è stata presentata alla Commissione Lavoro, abbiamo fatto delle osservazioni e proposte su quanto contenuto nei due disegni di legge e ci auguriamo che queste possano essere valutate attraverso un confronto che non può e non deve esaurirsi, a nostro parere, in un lasso di tempo ristretto per essere inserito nella prossima Legge di Bilancio.

Di seguito il testo della Memoria Cgil

Download the PDF file .