Alleanza contro la Povertà: Investire sul Fondo Povertà con stanziamenti strutturali e adeguati


L’Alleanza contro la Povertà in Italia ha sempre sostenuto con forza la necessità di investire nelle politiche di contrasto alla povertà con uno stanziamento strutturale e adeguato.

In ragione di ciò, riteniamo necessario che nella legge di bilancio i 9 miliardi annunciati per il contrasto alla povertà, e ora scesi a 7,1, siano destinati a incrementare il Fondo per la lotta alla povertà e all’esclusione sociale, un fondo strutturale che ha nella sua stessa denominazione la sua inequivocabile finalità, adeguando conseguentemente la quota destinata al rafforzamento dei servizi pubblici territoriali e lasciando ai relativi provvedimenti normativi le caratteristiche delle misure.

La necessità di avviare politiche adeguate che siano a valere su risorse certe, inoltre, rende non condivisibile il meccanismo compensativo tra Fondi con finalità strutturalmente differenti come indicato nel provvedimento. Un meccanismo che rischia di sottrarre risorse alle necessarie e articolate politiche di inclusione.

Il sito dell’Alleanza contro la Povertà: http://www.redditoinclusione.it/