Al via a Bari il XVIII Congresso nazionale della Cgil ‘Il Lavoro è’


Scarica il programma  – Guarda le FOTO

Leggi: il messaggio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella


Si è aperto oggi, martedì 22 gennaio, a Bari presso la Fiera del Levante il XVIII Congresso nazionale della Cgil ‘Il Lavoro è’. Presenti in sala 868 delegati di cui 412 donne (il 47,7%), 1500 invitati e un centinaio di ospiti internazionali provenienti da quaranta Paesi, per un totale di circa tremila presenze.

A precedere gli interventi di apertura del congresso l’esibizione del coro del Teatro Petruzzelli di Bari che ha intonato insieme alla platea l’Inno di Mameli, l’Inno alla Gioia e l’Inno dei Lavoratori.

A dare il via ai lavori sono stati il segretario generale della Camera del lavoro di Bari Gigia Bucci, il sindaco del capoluogo pugliese Antonio Decaro e il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano (ascolta).
E’ poi salito sul palco il segretario generale della Cgil Susanna Camusso che ha invocato un minuto di silenzio per tutti i migranti morti nel Mediterraneo prima di esporre la sua relazione introduttiva (ascoltaleggi). A seguire il saluto di Carla Nespolo, presidente nazionale Anpi (ascolta) e gli interventi dei segretari generali di Uil e Cisl Carmelo Barbagallo (ascolta) e Anna Maria Furlan (ascolta).

Nel pomeriggio hanno preso la parola il presidente della Confederazione Europea dei Sindacati Rudy De Leeuw (ascolta) e il Presidente della Confederazione Sindacale Internazionale Ayuba Wabba (ascolta).

Numerosi gli interventi di delegati e dirigenti sindacali che si sono susseguiti: Mario Di Costanzo della Fiom Cgil Fca Pomigliano, Vincenzo Sgalla segretario generale della Cgil Umbria, Giuliano Calcagni segretario generale della Fisac Cgil, Alessia Ripamonti delegata Filctem Cgil della Bayer di Milano, Emilio Viafora presidente Federconsumatori, Daniele Barbieri segretario generale Sunia, Vanda Carbonari delegata Lega Spi di Torbellamonaca, Cristian Ferrari segretario generale Cgil Veneto, Augustin Breda delegato Electrolux di Susegana, Stefano Malorgio segretario generale Filt Cgil, Vilma Gaillard segretario generale Cgil Valle D’Aosta, Jean Renè Bilongo delegato Flai Cgil, Francesco Zavattolo segretario Ficiesse, Michele Azzola segretario generale Cgil Roma e Lazio, Dalida Angelini segretaria generale Cgil Toscana, Mauro Giulianella Coordinatore nazionale vigili del fuoco Fp Cgil, Angelo Sposato segretario generale Cgil Calabria, Francesco Sinopoli segretario generale Flc Cgil, Nicola Ricci segretario generale Cgil Campania, Elisabetta Ballini delegata NIdiL Cgil Macerata, Daniela Barbaresi segretario generale Cgil Marche.

La giornata si è conclusa presso il Teatro Showville dove è andata in scena l’opera teatrale di Silvia Luzzi e Marco Cosentino sulle lotte operaie del 1969 ‘Il mondo non sarà più come prima’.

Contestualmente ai lavori del XVIII Congresso della Cgil sarà possibile visitare diverse mostre dedicate ai più importanti protagonisti della storia del sindacato e non solo, e assistere alla proiezione di numerosi film (programma). Prevista la presentazione di ‘Next Cgil’, tre web serie tv per raccontare la (nuova) Cgil (scarica la cartolina).

Gli eventi si potranno seguire in diretta su RadioArticolo1 (www.radioarticolo1.it). Materiali, video, cronache e approfondimenti sono disponibili sul sito di www.rassegna.it e sugli account social della Cgil Twitter, Facebook e Instagram.


Le tappe del percorso Congressuale

La decisione di svolgere il XVIII Congresso della Cgil a Bari dal 22 al 25 gennaio 2019 è stata assunta, il 10 marzo scorso, dal Comitato direttivo del sindacato che ha eletto la commissione politica, composta da 52 membri più i componenti la segreteria nazionale, e votato la delibera che ha dato il via al percorso congressuale.

Tra il 5 aprile e il 18 maggio si sono svolte circa 1500 assemblee generali che si sono tenute nei luoghi di lavoro su tutto il territorio nazionale.

Dal 20 giugno al 5 ottobre si sono svolte, invece, 46.788 assemblee congressuali di base. A seguire e fino al 31 ottobre si sono tenuti i congressi delle categorie territoriali, delle Camere del lavoro territoriali e metropolitane e delle categorie regionali.

I congressi delle Cgil regionali hanno preso il via il 5 novembre e si sono conclusi il 24 dello stesso mese. Dal 26 novembre al 20 dicembre, si sono svolti i congressi delle categorie nazionali dei lavoratori attivi e quello del sindacato dei pensionati della Cgil dal.

I documenti Congressuali – DOCUMENTI CONGRESSUALIIl volantone

Il Comitato Direttivo del 29 maggio ha assunto, a larghissima maggioranza, il documento congressuale “Il lavoro è…”, con prima firmataria Susanna Camusso e sottoscritto da tutti i componenti la segreteria confederale nazionale.
Un secondo documento “Riconquistiamo tutto! 10 parole per cambiare il Lavoro e la Cgil” è stato presentato da Eliana Como e firmato da 5 componenti il Comitato Direttivo. I due documenti dalla consultazione degli iscritti (1.407.264 votanti) hanno raccolto rispettivamente il 97,91% e il 2,09% dei voti.

I candidati

Nella riunione dei segretari confederali che si è tenuta l’8 ottobre, il segretario generale della Cgil Susanna Camusso ha proposto Maurizio Landini come candidato alla sua successione, una proposta che è stata condivisa dalla maggioranza dei componenti della segreteria. Nell’ultimo Comitato direttivo del 20 dicembre il segretario confederale della Cgil Vincenzo Colla ha espresso la propria disponibilità a candidarsi alla guida della Cgil.


MATERIALI GRAFICI

Logo: vettoriale, per stampa tipografica e digitale

Programma JPG

Web: logo – box 300×250300×250 con bordo300×300300×300 con bordo364×316600×446
Facebook cover, post 1 e 2
Twitter cover


Volantino ‘Sì Europa. L’Unione fa la forza’

Opuscolo ‘I principi fondamentali della Costituzione della Repubblica Italiana’