“ABITIAMOLA” – Newsletter ottobre 2020

Periodico di informazione ed approfondimento curato dall'Ufficio Politiche Abitative e dello Sviluppo Urbano, Area delle Politiche per lo Sviluppo, CGIL nazionale.


In questo numero:

L’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha designato il 31 ottobre come Giornata mondiale delle città. La Giornata dovrebbe promuovere notevolmente l’interesse della comunità internazionale per l’urbanizzazione globale, spingere in avanti la cooperazione tra i paesi per cogliere le opportunità e affrontare le sfide dell’urbanizzazione e contribuire allo sviluppo urbano sostenibile in tutto il mondo. Il tema 2020 è: valorizzare le nostre comunità e città.

■ I messaggi chiave della Giornata mondiale delle città 2020.

L’Unione Europea sta attraversando da tempo un’emergenza abitativa sistemica, che ha le sue cause nella carenza strutturale di case a prezzi accessibili, case popolari e nella mancanza di investimenti pubblici. Più di cento città, regioni e deputati europei hanno proposto un “Patto europeo per la casa“, considerato uno dei pilastri del piano di ripresa, indicando la sua utilità nell’esecuzione di una nuova stagione di investimenti pubblici per risolvere la crisi abitativa.
■ Le priorità della strategia Renovation Wave.
Anni di ricerche dimostrano i benefici che gli spazi verdi naturali hanno sul benessere: un aspetto importante da tenere in considerazione nella progettazione del design urbano, con un ruolo che dovrà quindi sempre meno essere legato alla mera progettazione di spazi fisici, ma volto ad avere un impatto reale sul benessere mentale. Questo impone anche cercare fuori dai nostri limiti i dati disponibili e fare in modo da renderli efficaci.
■ Programma sperimentale per la forestazione nelle città metropolitane.

Studi e ricerche

Unece, ”A Handbook on Sustainable Urban Mobility and Spatial;
Enea e CTI, Rapporto annuale sulla Certificazione Energetica degli Edifici;
Comunità Europea, Rapporto 2020 sulla qualità della vita nelle città europee.

Notizie dalle categorie e dalle associazioni

CGIL- CISL- UIL-Confindustria: A quattro anni dagli eventi sismici del 2016 l’iniziativa di solidarietà del Comitato sisma Centro Italia;
SUNIA: Disagio abitativo delle famiglie aggravato dalla pandemia. Con la scadenza del blocco degli sfratti, possibile impennata delle esecuzioni.

Dai territori:  Lazio: Prevenzione del rischio sismico, in vigore il nuovo regolamento; Lombardia: decisione del Tribunale di Milano in materia di alloggi pubblici; Lombardia: stanziamenti per la difesa del suolo e la mitigazione dei rischi idrogeologici del territorio; Lombardia – Emilia Romagna: azioni rigenerative di Urban Up di Unipol, progetto “INOLTRE” a Milano e progetto “CERIMONIA” a Bologna; Sicilia: unificata la gestione degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica con quella degli alloggi confiscati alle mafie.