“ABITIAMOLA” – Newsletter n° 2/2019

Periodico di informazione ed approfondimento curato dall'Ufficio Politiche Abitative e dello Sviluppo Urbano, Area delle Politiche per lo Sviluppo, CGIL nazionale.


In questo numero:
■ Nella Legge di Bilancio non vengono individuate adeguate misure indirizzate alle politiche abitative, che continuano ad assumere un carattere marginale nelle scelte di Governo.  Esiste, al contrario, una forte emergenza da affrontare.
Gli affitti nei contratti registrati all’Agenzia delle Entrate nel 2017.
■ Da trent’anni l’Unione Europea si occupa di politiche per le città, all’inizio come priorità della politica ambientale. Oggi, nell’agenda UE, le “aree metropolitane” sono motori dell’economia europea e catalizzatori di creatività e innovazione, anche se ancora i luoghi in cui sono accentuati fenomeni di disoccupazione, esclusione sociale e povertà.
Il nuovo bando URBACT per 23 Action Planning Networks.
■ L’Italia urbana è fatta da 120 Comuni capoluogo (coprono il 7% del territorio e ospitano 31% della popolazione, e  14 aree metropolitane (15% e 35%). Una parte importante d’Italia in cui si concentrano alcuni dei principali problemi ambientali: consumo di suolo, inquinamento atmosferico, acustico ed elettromagnetico, qualità delle acque, rifiuti, effetti dei cambiamenti climatici.
Il Piano del MiBAC  “Cultura Futuro Urbano”

Studi e ricerche

Il Sole 24Ore, Qualità della vita nelle città italiane;

Sogeea, Primo rapporto sulla rigenerazione urbana in Italia;
Nomisma-Federcasa: Il ruolo dell’ERP negli interventi di rigenerazione delle periferie.

Notizie dalle categorie e dalle associazioni
FLAI CGIL: OdG  Congresso CGIL su baraccopoli di San Ferdinando;
FP CGIL: FP CGIL RC-Locri su baraccopoli di San Ferdinando;
SUNIA: Iniziativa Sunia Puglia su emergenza abitativa.
Notizie dai territori
Lazio: progetto di riqualificazione del polo urbanistico del Corviale; Lombardia: audizione dei sidacati regionali sul regolamento degli accessi alle case popolari; Sardegna: progetto di reddito energetico del Comune di Porto Torres  sviluppato insieme al Gse; Sicilia: Cgil e Sunia, assemblea su disagio abitativo; Toscana: campagna di ascolto SUNIA agli inquilini delle case popolari.